Associazione Amici di Riki

...non lasciare che il Tempo ti sfugga

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Associazione Amici di Riki

2011

E-mail Stampa PDF

      

 

            Un altro  anno è  passato per  tutti : per ciascuno  con   gioie e   problemi ,  difficoltà ed ambizioni,   passioni ed  impegni.

La nostra  associazione non si è   risparmiata nulla.

Ad ottobre  la ristrutturazione del  Bike Park  ha  coinvolto, per una   due  giorni  full immersion , i costruttori aretini dello stesso,  Piero &  C,  e tanti altri  più o meno valligiani: Claudio  Matranga che ha  donato lamiere e  profilati, Valter  Costa e Marco Terrile con la loro spassionata disponibilità    e  tanti  ragazzi che  si  sono  impegnati  con trapani,  avvitatori, pennelli e quant’altro.

Bene , è stata una bella esperienza, (anche se in quei due giorni ho avuto la pressione a 120-180 e pensavo di fare …. “il botto “),  ed il park ne aveva proprio bisogno.

E’ giunto in fretta l’inverno e ci siamo  raccolti  nei locali  della  Demoa per la quarta  edizione del nostro  Corso di Meditazione che si è  protratto da novembre a  gennaio.

E’ iniziato così il 2011 , mentre bolliva in pentola , ed ora è cotto al dente , il  corso di Yoga , che si svolge sempre nei locali della  Demoa , il martedì dalle 18 alle 19 ed il giovedì dalle 18,30  alle  19,30.  A  questo proposito  dobbiamo  ringraziare per abilità e disponibilità  l’istruttore Evandro  Puliga , che gratuitamente dedica il  suo tempo alla  condivisione di questa nobile pratica.

Ed  ecco che arriviamo ad  oggi, e  mentre pianifichiamo gli eventi estivi: si pensa a due jam : una il 25 Aprile ed una a  Settembre intorno al 21, alle serate musicali per le quali accettiamo volentieri proposte consigli e partecipazione;  stiamo pensando la quinta edizione del corso di meditazione previsto  a metà marzo ,per  rispondere  alle ultime  richieste ricevute, ed  alla realizzazione di brevi ritiri  di un solo giorno (ed il prossimo sarà il 6 marzo) , di silenzio e meditazione , per  tutti  coloro  che  ne sentono l’importanza e  l’utilità.

Non è  tutto, infatti  abbiamo un gruppo , che si incontra con cadenza  settimanale da  due  anni ormai,  che oltre a  condividere la pratica della meditazione si dedica all’autoconoscenza  attraverso la pratica della presenza, lo sviluppo della  consapevolezza ed il  ricordo di sè.

Per  quanto  appaia evidente che vi sia molta carne al  fuoco, ed  altra ne metteremo certamente (  si sta pensando ad una festa estiva per i nati nel ’93 , che  quest’anno  diverranno  maggiorenni) la nostra energia è orientata principalmente alla  qualità delle varie attività, consapevoli che , se il fine molto spesso non giustifica i mezzi, certamente la  qualità dei mezzi conduce  a  fini di alto livello.

Restiamo  quindi aperti a  tutti  coloro che  vogliano partecipare  , collaborare e con

 

IIº Memorial Riccardo Serra

E-mail Stampa PDF

19 settembre - IIº Memorial Riki Serra

Sono due anni che  Riccardo ci ha lasciato ed abbiamo organizzato, per l’occasione, un pomeriggio di  gioco e divertimento come sarebbe piaciuto a lui.

Salti sulle rampe, amicizia e disponibilità, questi sono stati gli ingredienti della nostra  festa, ed i risultati ottenuti sono stati  sorprendenti.

Le  sinergie hanno fatto miracoli: sia per l’abilità dei ragazzi che, con gli skate e con le bici, già migliorati rispetto all’anno scorso,  hanno dato ancora di più grazie al  sostegno emozionale  degli spettatori,  che ha favorito il superamento delle difficoltà, ed ha aiutato  i più  giovani nel confronto sportivo.
E’ molto utile e formativo questo approccio perché  favorisce  la crescita  ed il vantaggio  collettivo, la  possibilità di imparare  dall’errore e di  riprovarci grazie al  sostegno ed al consenso degli altri. E  quest’energia  si è  percepita, grazie  anche a Fabrizio  e  Federico  che  hanno  condotto la  jam  con simpatia e  buon  gusto, ai  tanti  che  hanno partecipato all’organizzazione, a  Massimo Lovati per le  sue  foto che troverete nella  gallery, al  pubblico di  amici e non  solo, ed a  tutti quelli che avrebbero  voluto  esserci e non hanno potuto.
Per  noi è stata una grande  emozione e l’ennesimo  riscontro che si possa trasformare anche la più grande  difficoltà in un gesto di amore.

Ultimo aggiornamento Domenica 26 Settembre 2010 20:43
 

25 Aprile Festa di Libertà

E-mail Stampa PDF
Organizzata dal Comune di Casella si terrà una festa campestre nell'area verde 
con varie attività: dalle 15,00 in poi: stands gastronomici, banda musicale, merenda sui prati, giochi...
Saranno presenti molte associazioni quali Emergency, Terre des hommes, Aido, Associazione Gigi Ghirotti , Music for Peace, Ricerca sul cancro ecc. 
Partecipiamo anche noi con una manifestazione di bmx. Non lasciarti scappare l'occasione per trascorrere insieme un pomeriggio speciale di amicizia e solidarietà.
Lubrifica la tua bici o le rotelle dello skateboard e vieni a trovarci al bike park Riccardo Serra! Ti aspettiamo...
Ricordati il casco e le protezioni per gomiti e ginocchia: non farsi male prima di tutto ;-)
 
Per informazioni e contatti,  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  
 
Se non sai come raggiungere l'Area Verde fai clic sul link qui sotto


Visualizzazione ingrandita della mappa
 

18 Settembre II memorial Riki Serra

E-mail Stampa PDF

Ciao ragazzi !

Flyer Work it!

 

Il 18 settembre ci sarà una grande festa per ritrovarsi dal Bike Park, a due anni da quando Riccardo ci ha lasciato.

Sarà veramente grande perchè si svolgerà all'interno di un evento organizzato dalla palestra Uptime (e troverete tutto sul loro sito www.uptime.ge.it) che si protrarrà per tutta la giornata.

In particolare noi proporremo nel pomeriggio musica dal vivo, Jam Bmx  ed un'esibizione del grande Max Cuciti!
Sarà un'occasione per stare insieme, divertirsi e ricordare il nostro amico, fratello e figlio Riccardo che tanto ha lasciato nei nostri cuori.
Fate girare la voce, che tutti lo sappiano.
Ciao, vi aspettiamo
Ubaldo Stella ed Elena
 

Un anno di vita

E-mail Stampa PDF
Con l’arrivo della primavera la nostra associazione compie il primo anno di vita, esattamente 18 mesi da quando Riccardo ci ha lasciato. Non possiamo certo dimenticarlo e, di conseguenza, non vogliamo neanche rinunciare alle iniziative, che tra l’altro si stanno moltiplicando, che ci siamo proposti per favorire la crescita dei ragazzi e, più in generale, della vita in questa valle.
Durante quest’anno abbiamo partecipato alla realizzazione del Bike Park, realizzato due eventi estivi con musica live e contest bmx; abbiamo raccolto 123 firme per sensibilizzare l’Amministrazione Comunale alla realizzazione di un luogo di aggregazione nel nostro paese; abbiamo proposto anche la realizzazione, a costo zero, di una pista, per bmx e mountain bike, in terra battuta nell’area verde o dove sarà ritenuto opportuno, ed infine abbiamo recentemente concluso un corso di meditazione che ha dato ottimi riscontri.
Anche nella costruzione del luogo di aggregazione potremmo essere economicamente autonomi, grazie alla raccolta di fondi e la solidarietà di tanti . Insomma posso dire, con una certa soddisfazione, che se fin’ora abbiamo fatto bene, ora siamo nelle condizioni di fare di più, certo, non senza l’appoggio del Comune di Casella, che condivide, nel suo programma, i nostri obiettivi.
Ho fiducia delle Istituzioni, ed, in particolare, delle persone che le rappresentano, come, ad esempio del Sindaco, che ha sempre dimostrato sensibilità e spirito costruttivo riguardo ai giovani ed allo sviluppo del Paese.
Non posso quindi nascondere la mia riconoscenza a tutti coloro che hanno collaborato con noi : ai Soci ed ai tanti altri che hanno partecipato alle attività costruttivamente, a coloro che hanno creduto e continuano a credere in noi sostenendoci con suggerimenti idee e contributi economici, in pratica, a tutti coloro che hanno visto nelle nostre attività la forza costruttiva e disinteressata volta la benessere comune, cioè l’ambito ideale per compiere una buona azione.
 
Grazie a tutti di cuore e, in particolare, a chi sa trasformare in generosità il ricordo di Riccardo.
 


Pagina 4 di 7