Associazione Amici di Riki

...non lasciare che il Tempo ti sfugga

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Associazione Amici di Riki

i sogni si avverano....

E-mail Stampa PDF

Eccoci qua !

Ce l'abbiamo fatta , e devo dire che è andata molto bene.

E' stata una giornata davvero speciale , sia per la presenza di tante persone, amici , conoscenti e qualche curioso allettato dal rinfresco...., che per gli ospiti che l'hanno caratterizzata:

i ragazzi dei due gruppi musucali , Takos e i Coma Etilico, che ci hanno allietato con il loro sound, la prestazione di grande abilità di Max Cuciti ,con la sua bici e tanti altri che hanno saltato per ore sulle rampe senza risparmiarsi neanche un pò. In particolare Tomas, abbiamo avuto in tanti la sensazione che saltasse più in alto del solito , che fosse più abile del solito che avesse un'energia in più , un'energia nuova. Grazie Tom , la presenza di Riki s'è sentita anche attraverso di te.

E si è sentita in particolare alla fine dell'esibizione di Max quando abbiamo toccato l'apice del nostro saluto, del nostro tributo. Penso davvero che meglio non potesse andare: per me, in particolare, è stata un'emozione straordinaria di felicità e consapevolezza di aver dato il massimo.

Un pò come quella di un campione che vince la gara della sua vita. Ma anche il riscontro dei tanti che ho incontrato è stato importantissimo: tutti mi hanno confermatoil loro apprezzamento e la loro gioia.

Molto bene quindi, ma non finisce qui: stiamo per raccogliere le forze e le idee per portare avanti il secondo obiettivo: il punto di aggregazione.

Restate in contatto visitando il sito per avere informazioni ,oppure mandatemi una mail così che possa informarvi personalmente degli sviluppi e delle attività.

Ad esempio, conto di organizzare un incontro , magari entro la fine del mese, nel quale descrivere quale tipo di percorso possa portare l'uomo ad uno stato di consapevolezza maggiore, per sviluppare quegli strumenti che cambiano il gusto della vita dandole un senso più profondo.

Non c'è limite di età, ne di orintamento religioso, è semplicemente una starda che si apre a tutti coloro che si rendono conto che la vita così com'è, è troppo spesso insoddisfacente, e che pretendono di più da se stessi.

A presto quindi e ..... non lasciate che il tempo vi sfugga !


Ubaldo


Ultimo aggiornamento Sabato 08 Agosto 2009 11:39
 

Via! Il Bike Park Riccardo Serra è una realtà

E-mail Stampa PDF

E' stata una giornata lunga, almeno per noi, siamo stanchi ma molto soddisfatti. Tutto e' andato benissimo: abbiamo avuto una grande partecipazione di bikers e di pubblico. I ragazzi in BMX  erano a mille e hanno saltato come grilli tutto il pomeriggio. La band Coma Etilico carica al punto giusto, ha dato ritmo alla giornata; Max Cuciti ha mandato in visibilio il pubblico con le sue evoluzioni di Flat. Il rinfreschino è stato divorato (non è rimasta nemmeno una nocciolina) e le bibite scolate. Bene. Abbiamo fatto centro.

Ci sono stati anche i momenti toccanti: i ragazzi di Street Survival la ditta specializzata di Arezzo che ha costruito le rampe, hanno donato una targa in ricordo di Riccardo che è stata affissa proprio al centro del Jump to Bump da Ubaldo, il papa' di Riki, con grande emozione e commozione di tutti i presenti.

 

Poi il momento ufficiale, con il ringraziamento del Vicesindaco e di Ubaldo Serra, presidente dell'associazione, e a seguire, l'esibizione di Max e di tutti i bikers intervenuti. A proposito, abbiamo notato alcuni ragazzi molto bravi e ci farebbe piacere che continuassero a frequentare le rampe di Casella. Una anticipazione: il prossimo appuntamento ufficiale sarà a settembre, per il 1° Memorial Riccardo Serra. Una gara vera, con giuria, speaker, musica, premi e trofei...

Per ora ci sono alcune foto da vedere nella Gallery che trovate nel menu principale del sito e un video del finale dell'esibizione di Max. Gli altri video li mettiamo on line appena possibile... 

Come al solito, restate in contatto!

Mac 

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 13 Luglio 2009 04:03
 

Grazie Riki

E-mail Stampa PDF
Ultimo aggiornamento Domenica 07 Giugno 2009 14:12
 

Lo spirito dell'Associazione

E-mail Stampa PDF
Tra le idee che animano l'associazione Amici di Riki, oltre al bike park e non meno importante, c'è il progetto di creare un punto di aggregazione, cioè un luogo dove incontrarsi e poter passare un po' di tempo a proprio agio sentendosi a casa propria.

Non la casa della famiglia alla quale apparteniamo, ma la casa di quelli che parteciperanno alla costruzione o all'allestimento di questo locale fatto con la nostra energia e le nostre idee.

La mia idea, in particolare, è proprio di montare insieme un prefabbricato di fianco al bike park: una struttura di legno, tipo baita di montagna, con una stufetta per l'inverno, un calcio balilla e tutto quello che riterremo opportuno e ci potremo permettere.
 

La maglia ricordo

E-mail Stampa PDF

Per chi lo desidera, sono disponibili ancora alcune maglie ricordo realizzate dagli amici.

Ultimo aggiornamento Domenica 07 Giugno 2009 16:03
 


Pagina 7 di 8